• Home
  • Termoidraulica
  • Ristrutturazioni
    • ristrutturazionebagno

      Ristrutturazione
      bagni

    • fabbroinfissi

      Fabbro Blindatura infissi

    • ristrutturazioneappartament

      Ristrutturazione appartamenti

    • tinteggiatura

      Imbiancatura Tinteggiatura

    • impiantielettrici

      Impianti elettrici

  • Servizi
    • Contratto manutenzione. Ti proponiamo un contratto di manutenzione annuale, programmata.

    • Pronto intervento
      idraulico

    • certificazione_energetica

      Certificazione energetica
      (ACE)

    • assistenzacaldaie

      Assistenza
      caldaie

  • Offerte
    • 55_12

      Perchè non risparmiare? Approfitta della detrazione del 55% per il risparmio energetico, per tutto il 2012.

    • caldaie-condominiali

      Caldaia Viessmann turbo camera stagna € 1.295,00 tutto incluso anziche’ € 1.850,00 risparmi il 30%

    • ristrutturazionebagno

      Ristrutturazione bagno €150,00/mese o €4.900,00

    • Prestagionale clima Daikin, Mitsubishi, Lg, Samsung 15% sconto fino al 30 aprile 2012

    • Contratto manutenzione. Ti proponiamo un contratto di manutenzione annuale, programmata.

    • Collettore solare 200 litri (famiglia 4/6 persone) senza necessita’ di bollitore da € 1990,00 + iva 10%

    • Superofferta condomini!Valvole termostatiche + contabilizzatori di calore per 24 mesi  a soli €6,99 a calorifero

  • Azienda

Nuove centrali termiche

  • PDF

Riduzione dei consumi fino al 30%

icona-riscaldamento
JA slide show

 

 

 

 


Manzoni-Impianti

Con lo scopo di offrire ai nostri clienti il miglior prodotto sul mercato, abbiamo sposato la concezione di installare materiali ed apparecchiature di altissimo livello, che offrono Centri assistenza, garanzie e soprattutto prestazioni e qualità degni di nomi come Viessmann (per Centrali termiche, Caldaie turbo a camera stagna ed a condensazione, scaldabagni e solare termico.

 

Ecco comer si può risparmiare

.

Le caldaie a condensazione sono caldaie con che permettono di recuperare una parte del calore che normalmente viene disperso nei gas di scarico sotto forma di vapore acqueo e quindi il raggiungimento un migliore rendimento (108%) che significa anche riduzione dei consumi. I Generatori tradizionali hanno un rendimento pari al 90%, per cui, la quota di energia che si riesce a recuperare installando una Nuova Caldaia a Condensazione VIESSMANN (mantenendo l’impianto di riscaldamento a termosifoni), è del 18 - 20 %, se invece la vecchia caldaia ha più di 10 anni, il rendimento è senza dubbio più basso (anche sotto 84%) , e il miglioramento in termini di risparmio gas può arrivare anche al 24%, infatti la differenza tra i rendimenti è: 108% - 84% = 24%.
La Legge finanziaria permette ancora per tutto il 2012, il rimborso statale del 55% (compresa l’iva) di opere finalizzate al risparmio energetico. Questo significa che, se una caldaia a consensazione costa, installazione compresa, all'incirca 2.500 euro, lo stato ci restituirà 1.375 euro (il 55%).
In più, tenendo conto che queste caldaie portano un risparmio energetico del 24% (anche con un impianto a termosifoni), su una spesa attuale di Gas metano di 1.200 euro l'anno, ci sarà un guadagno di 288 euro in bolletta: ecco dunque che la spesa effettivamente sborsata di tasca nostra, 1.125 euro (2.500 - 1.375), sarà ammortizzata in meno 4 anni.

E ricordiamo che: più il costo del gas aumenta, più si risparmia!!!

 

Contabilizzazione individuale

  • Non voglio pagare il riscaldamento del mio vicino”…
  • La contabilizzazione è finalizzata all’utilizzo responsabile del servizioriscaldamento ed è richiesta da L10/91 e direttive CE
  • La via italiana: contabilizzare il combustibile frammentando gli impianti.Risultato: il “termogasautonomo”:
    • Impianti fortemente sovradimensionati per soddisfare la produzione di acqua calda sanitaria: bassi rendimenti stagionali di produzione
    • Impianti con generatori “da cantiere”: elevate emissioni inquinanti diffuse sia per consumo elevato che per emissione specifica elevata
    • Una miriade di impianti: impossibili da verificare da parte della p.a.
    • Una miriade di impianti: pochi operatori qualificati quindi manutenzione scarsa ed approssimata
    • Il pericolo direttamente in casa: feriti e morti per CO ed esplosioni di gas
    • Caldaie pericolose in casa? Sul balcone… così rendono ancor meno!
    • L’utente paga di più, rischia di più, inquina di più, ha maggiori incombenze (manutenzione)…
    • L’installatore ed il manutentore rischiano di più (dichiarazione di conformità e rapporto di controllo tecnico, allegato H)
    • Il Progettista non progetta più: impianti fotocopia
    • Basso livello qualitativo degli impianti, degli apparecchi e degli addetti. Dominano le soluzioni a basso costo ed a margini minimi.

 

Contabilizzazione individuale

  • Consente di pagare in base ai consumi senza dover avere un impianto autonomo
  • Può provocare sorprese: gli appartamenti più sfavoriti ricevono un conto salato
  • E’ più equo degli impianti autonomi con una giusta quota ripartita a millesimi, che deve corrispondere al costo della disponibilità del servizio.
  • Principio generale di ripartizione secondo UNI 10200
    • il prelievo volontario, cioè l’energia erogata dai corpi scaldanti deve essere conteggiata a consumo
    • Il prelievo involontario (energia corrispondente alle perdite del generatore e della rete di distribuzione) va ripartito a millesimi, così come tutte le spese legate alla mera disponibilità del servizio.
      Negli impianti a condensazione, valutare le perdite rispetto al potere calorifico superiore.
  • La quota a millesimi può essere
    • Misurata anno per anno dalle apparecchiature di contabilizzazione
    • Determinata una volta per tutte in sede di diagnosi energetica
    • Decisa dal condominio in assemblea (valore comune 30…40%)

 

Superofferta condomini!Valvole termostatiche + contabilizzatori di calore per 24 mesi  a soli €6,99 a calorifero

Vai alle superofferte ripartitori


 

 



Richiesta informazioni


Contatore visite

Visite uniche:647938
You are here